Aeroporto2's Blog

nessuno conosce ulisse

Mese: aprile, 2012

Capri diciottesima parte

La figlia leggeva il testo da poco scritto dal padre, il padre guardava all’interno della cisterna sporgendosi, il regista faceva finta di leggere degli appunti, i tecnici erano distanti. Tutti, comunque, sembravano interessati a qualcos’altro, anche la moglie del regista sembrava interessata piu` al volo di due gabbiani che a cio` che la giovane donna stesse leggendo. Al pro­tagonista interessava il vuoto e il buio della cisterna, il sen­tire fresco sulla schiena e la voce dolce della figlia. Il regi­sta ascoltava cercando di visualizzare la scena in modo naturale, poi si accorse di un uomo in lontananza che urlava, litigava con qualcuno, imprecava, lanciava maledizioni, sembrava che volesse uccidere qualcuno “Assassino! Assassino”! sentiva e poi altre pa­role confuse. La figlia, alzando gli occhi, cerco` di capire cosa stesse succedendo, ma poi continuo` a leggere. La moglie sorrise, i due tecnici sparirono dalla Certosa andando a vedere incuriosi­ti, il protagonista sembrava seccato, un poco annoiato. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Capri diciasettesima parte

– Ma che cosa sta facendo il mio zietto? – Rivolta al padre che, comicamente appollaiato su un banco per bambini, scriveva.  Sentendo la figlia chiamarlo zio alzo` gli occhi di traverso, co­me un guidatore preso a inseguire voci e immagini. Come a dire “ormai niente puo` farmi tornare indietro”.
La figlia invece senti` un acuto all’interno di se stessa; una fitta al ventre e, sentendo la sua voce chiamare il padre zio, si intristì e uno stato d’ansia la avvolse completamente, tanto che la donna, accortasi del suo cambiamento, le domando` se si sen­tisse poco bene. Leggi il seguito di questo post »

Capri sedicesima parte

Mentre il regista continuava a puntualizzare, saltando da una frase all’altra, iniziando un concetto e subito seguendone un altro, il protagonista, come suo solito, si era gia` distanziato dalla conversazione e si interessava ora a guardare gli infissi di legno delle porte delle classi. Leggi il seguito di questo post »