Il prezzo delle ciliege è insopportabile

di aeroporto2

La democrazia è obbligatoria:
se non voti sei perseguibile, ti
possono (s’intende lo Stato) ammonire.
Persino, (in certi concorsi) sei esposto
a rischi.
Se fingi di votare e lasci in bianco la scheda
o peggio l’annulli,
questa cade nella parte che è la più forte,
come si dice: in soccorso.
Puoi recarti al tuo seggio,
farti vidimare  (diritto obbligatorio)
certificato elettorale
e tutto secondo legge,
non ritirare la scheda elettorale. 
Per sovrappiù
mettere a verbale il tuo dissenso,
e tutto democraticamente vero.
La preferenza (fortunatamente) è questione agricola
mica politica.

 
da: i quaderni dell’impostore

My beautiful picture

Annunci