“A”… (come agricoltura)

di aeroporto2

Ho smesso la mia rivoluzione
Un gambale corto, un rappreso
Omaggio
Di equivoco passaggio

Treni, miniere, montagne infernali

L’attore sempre quello, il buono
Recita essere un falso

A diciassette anni questo è un fatto
Pronto ma sciocco
Bisognava levigare meglio la pietra
Ardire a strumenti nuovi:
Costruire l’altro per levar l’acqua
A questo

da: I quaderni dell’impostore

Immagine

Annunci