Aeroporto2's Blog

nessuno conosce ulisse

Mese: giugno, 2013

Un lit-orale

Il radiatore disperde quanto è stato ordinato
Il rinculo è già sentito

L’arena mi è parsa nel va e vieni più salottiera:
Le mirabilie concludenti danzatrici erano concordi
E all’unisono attorno alle caviglie imperlinavano
Come convenuto

L’orizzonte  origliava (come al solito)

La solitudine è l’arrivo dei ricchi e della finzione terrena
Se non fosse stato per qualche nembo
Avrei creduto ad una trappola

da: I quaderni dell’impostore Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Tra i due fiumi

L’ipotesi si fa lunga
La mezzana fatica a stare dietro
E dal groviglio di cime neppure un bando
Un’urla amica
Per il poco vento le verticali si fanno
Incerte
E al rullo, visivo non acustico (in via
del silenzio imposto, coprifuoco autorale)

Piove preghiera, meditazione nell’arcano
Sempre un gregge, un deserto, un caro monte
In disuso (qui) il maiale
Steppe, deserti; tradizione vuole
Che le zampe corte siano di palude
Lacustre mesopotamie
Salto da muflone da capra

da: i quaderni dell’impostore Leggi il seguito di questo post »

Isobata

Al chiaro, all’umido
Allo scuro, all’asciutto
Al bagnato, al sole
Di nuovo al secco
All’acqua

Che questa marea ci prenda è giusto
E’ permesso muovere agli scacchi un pezzo
Allo scialle (smettila civetta) volteggiare
E al resto che importa
Non importerà poi per molto

I lineamenti (confini, nazioni, continenti)
Vietato osservarli a lungo
Se ti volti
Cambio                                                    [dollari, pesos, sterline]

Il vecchio tergicristallo lima

da: I quaderni dell’Impostore Leggi il seguito di questo post »

.. ismi

Il carburatore sporco inietta aria e benzina
Sbaglia: compone miscele pervertite

Nulla, neppure il cornicione al ventesimo
S’accorge dell’inghippo, né la graund plane
Dell’unico radioamatore superstite può molto
Trasmette onde sugli undici metri
Frequenza vicino a quella dei pompieri

Il ridicolo, è rimanere incagliati al pianerottolo di casa
Far fesso il tempo e inghiottirsi tutto

da: I quaderni dell’Impostore Leggi il seguito di questo post »