Il tempo-orale (all’infanzia del vedere a spicchi)

di aeroporto2

Due colpi di fregata sulle cime tempestose
Comete, carri luce e si ritraggono d’un balzo
Maree, scopre a luce viva sulla piazza
La stanza con balcone
Facce dietro la porta a vetri
Pigne sui tre viali aspettano i Lari
Altra catasta d’acqua a somma

Ognuno passa per i vicoli suoi

(da: I quaderni dell’Impostore)

Annunci