Nobel

di aeroporto2

Non faccio traduzioni
Trascuro i dettami e la cartellonistica
Sugli ottavi o i quarti preferisco i decimi
Le mie dita dei piedi, specifichiamo.

Peraltro non ci metto lo smalto
ed è
una seccatura tagliarmici le unghie.

Ma i miei piedi non sono malaccio,
come sono,
interi e poco usati.

La letteratura impegnata è una bestialità
Come anche i messaggi, ululano alla luna.

Il Nobel mi si dovrebbe dare, datevi una mossa.

Roger.

da: I quaderni dell’Impostore

Annunci