300 anni

Che importa campare trecent’anni
non arriverò ai quattrocento, la mia voce
sarà pigolio tra le antologie elettroniche.
Non m’importa l’eternità al sacco
preferisco i picnic qui
tra i quattro viventi e vivendi in debiti.
L’eternità avrà fatto i suoi cucù
sparsi i suoi cotillon,
e precettato Cicerone in gesso.

(da: I quaderni dell’Impostore)

Annunci